La Corea del Sud è il paese più costoso per estrarre Bitcoin

Una cosa a cui le persone sono più interessate è imparare come funziona il bitcoin. Nello specifico, gli individui sono curiosi del processo di estrazione, di come funziona e di quanto possono potenzialmente ricavarne. Le attività minerarie sono costose e man mano che un numero maggiore di persone installa impianti e più monete vengono estratte, diventa sempre più difficile e costoso.

A Gennaio 2018 la società Crescent Electric Supply Company ha condotto uno studio sul costo dell’estrazione di un bitcoin in ogni stato negli Stati Uniti. Usando dati mediati da tre impianti minerari e il costo medio dell’elettricità in ogni stato, sono arrivati ​​a risultati piuttosto interessanti che ha mostrato come i costi possono differire notevolmente a seconda di dove vivi.

Successivamente un secondo studio ha riguardato diversi paesi in tutto il mondo. Hanno esaminato il costo per estrarre un bitcoin in 115 paesi diversi in base alle tariffe elettriche medie in base ai dati governativi, ai dati delle società di servizi e / o ai rapporti mondiali di IEA, EIA, OANDA, ecc. Per le piattaforme minerarie, sono stati utilizzati AntMiner S9, AntMiner S7 e Avalon 6.

Sono stati in grado di calcolare quanti giorni ci sarebbero voluti per estrarre una moneta e quanta energia occorre usare. Basandosi sulle difficoltà minerarie quando questo studio è stato finalizzato all’inizio di gennaio 2018, l’AntMiner S9 usava 17.773.344 kilowatt e necessitava di 548.56 giorni per estrarre una moneta. L’S7 userebbe 45.889,008 kilowatt e impiegherebbe 1580,2 giorni e Avalon 6 userebbe 55,294,344 kilowatt e impiegherà 2194,22 giorni per una moneta singola.

La ricerca condotta da elitefixtures ha dato i risulti raffigurati nell’immagine seguente.

Costi per minare un bitcoin

La Corea del Sud è il paese più costoso per estrarre una moneta singola, sono necessari $ 26.170. Da lì, Niue, Bahrain, l’isola di Solomon e le Isole Cook completano la top five, rispettivamente. Sul rovescio della medaglia, il Venezuela è arrivato come la nazione più economica con $ 531. Le loro tariffe elettriche sono fortemente sovvenzionate dal governo, portando a prezzi incredibilmente bassi. Trinidad e Tobago, Uzbekistan, Ucraina e Myanmar completano il resto delle cinque nazioni meno costose.

Gli Stati Uniti sono il 41° paese più economico per l’estrazione con costi pari a $ 4,758. La Russia, un importante centro minerario, è appena sotto gli Stati Uniti a $ 4.675. La Cina invece è la diciassettesima nazione più economica con $ 3,172.


Informazioni su Rebecca Ricci 170 Articoli
Rebecca ha conseguito un Master in Giornalismo presso l'Università di Bologna e scrive professionalmente in un'ampia varietà di generi, in particolare le ultime notizie tecnologiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*