Marshall Islands ha in programma di lanciare la criptovaluta nazionale

La Repubblica delle Isole Marshall rilascerà la sua criptovaluta completa di un ICO e il libero scambio, secondo due funzionari governativi che hanno parlato con Bloomberg mercoledì 28 febbraio.

I due funzionari, uno dei quali è il presidente della Camera e il senatore Kenneth Kedi, hanno detto che il parlamento della nazione del Pacifico questa settimana ha approvato la creazione della moneta, che sarà chiamata Sovrano (SOV).

Le Isole Marshall utilizzano attualmente il dollaro USA come valuta ufficiale, e una volta emesso il Sovrano circoleranno a fianco del dollaro. Il Sovrano sarà distribuito tramite un’offerta iniziale di moneta (ICO) soggetta all’approvazione finale da parte del consiglio, con un rifiuto “improbabile”, ha detto Kedi a Bloomberg.

David Paul, ministro in assistenza al presidente, ha detto che la nuova moneta emessa dallo stato dovrebbe apparire entro la fine del 2018, aggiungendo che sarebbe “specificamente mirata ai bisogni a lungo termine del paese”.

La mossa arriva nello stesso momento in cui il Venezuela lancia la sua criptovaluta petrolifera Petro, mentre in tutto il mondo in Iran e Turchia anche i legislatori hanno reso noto che stanno prendendo in considerazione una moneta nazionale.

Nel frattempo, Sovereign affronterà i “bisogni” su una scala relativamente più piccola, quella dei 53.000 cittadini delle isole. Secondo il rapporto, alcuni fondi raccolti dall’Ico andranno all’assistenza sanitaria per i cittadini che sono stati vittime delle conseguenze dei test nucleari degli Stati Uniti in passato.

“Questo è un momento storico per il nostro popolo, che finalmente emette e utilizza la nostra moneta, accanto all’USD. È un altro passo per manifestare la nostra libertà nazionale “, ha detto nel frattempo il presidente Hilda Heine in commenti separati sul piano.




Informazioni su Rebecca Ricci 157 Articoli
Rebecca ha conseguito un Master in Giornalismo presso l'Università di Bologna e scrive professionalmente in un'ampia varietà di generi, in particolare le ultime notizie tecnologiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*