Bancor una ICO rivelatasi vincente

In occasione dell’offerta iniziale di monete (ICO), Bancor ha raccolto molto denaro. Ora, otto mesi dopo, il progetto sembra aver trovato un ruolo nel mercato.

Annunciato la scorsa settimana, il progetto basato a Tel Aviv, volto a rendere più facile per le persone lanciare i propri token crittografici, ha rivelato che ha aumentato notevolmente la sua rete da giugno, quando ha raccolto $ 150 milioni vendendo token BNT.

Per quanto riguarda il volume di scambi di token sulla piattaforma, è anche aumentato – passando da $ 3 milioni a settimana a novembre a $ 37 milioni a settimana a gennaio – secondo la compagnia.

“Siamo uno dei pochi lanci di gettoni a cui posso pensare, sicuramente nella nostra classe [estate 2017] che ha lanciato prodotti live e utenti dal vivo”, ha detto a CoinDesk il co-fondatore di Bancor Galia Benartzi.

Con questa crescita, sembra che la proposta di valore di Bancor come fornitore di liquidità per i token, in particolare quelli con una domanda troppo bassa per essere accettati dagli scambi, sia dopotutto ricercata.

Crystal Rose, CEO di Sensay, un progetto di messaggistica e pagamenti che ha puntato $ 1 milione del suo token crittografico su Bancor recentemente, ha detto a CoinDesk:

“Penso che Bancor svolgerà un ruolo molto importante mentre l’economia dei token cambia e vediamo l’emergere della tokenizzazione di tutto”.

E tutto ciò ha messo a riposo alcuni dei critici del progetto.

Il prof. Emin Gun Sirer e Phil Daian hanno fatto dichiarazioni contro il grande rilancio di Bancor, che è stato sostenuto da Tim Draper e Blockchain Capital, dicendo che il token BNT non era utile. Tra le altre cose, l’argomento era, e rimane, che la criptovaluta nativa di ethereum potrebbe apparentemente riempire il ruolo di un mezzo di scambio tra token.

Mentre Sirer ha detto a CoinDesk che le sue opinioni sul progetto rimangono in gran parte invariate, ha dato credito a Bancor, dicendo: “Bancor rimane un prezioso primo passo in una direzione impegnativa”.


Informazioni su Martina Di Fraia 124 Articoli
Martina è una scrittrice di contenuti freelance e vive a Torino: Il suo interesse attuale sono le criptovalute, l'analisi finanziaria e la tecnologia blockchain. Oltre alla scrittura di contenuti, è una esperta Social Media Strategist. Nel tempo libero adora leggere libri e correre all'aperto. Scrive per Altcoinews.it da febbraio 2018 Indirizzo Email: martinadif@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*