CS: e-Chat chiede agli utenti se realizzare il fork o meno attraverso un sondaggio

 

Non molto tempo fa, il team di e-Chat (e-Chat è un un sistema di messaggistica basato su blockchain) ha affrontato la questione con i propri investitori che chiedevano se avessero lanciato il fork della rete Ethereum o no e se in caso contrario, continuassero a seguire la roadmap dello sviluppo di e-Chat. Perché una domanda del genere? Perché i fork sono diventati così popolari al giorno d’oggi? Le modifiche che e-Chat sta affrontando nel caso in cui il fork avvenga sono discusse in questo post.

Il significato della parola “fork” è “quando gli sviluppatori prendono una copia del codice sorgente da un pacchetto software e avviano uno sviluppo indipendente su di esso, creando un software distinto e separato”. Questa è una pratica abbastanza comune quando si sviluppa software libero e open source. È più che sufficiente per dare un’occhiata a Linux o Unix, progetti che non sono collegati con la tecnologia Blockchain, per capire di più riguardi i fork di cui stiamo assistendo in questo periodo.

Nel caso in cui il gruppo che lancia l’hard fork costruisca la giusta linea di marketing e la comunità sia realmente coinvolta con i vantaggi offerti dal fork, il nuovo progetto riceve una massiccia capitalizzazione e ottiene un numero enorme di utenti. Secondo i dati Coinmarketcap, tra le monete TOP-20 ci sono 4 forkcoin tra loro: Bitcoin Gold, Ethereum Classic, Litecoin, Bitcoin Cash. La loro capitalizzazione insieme supera i $ 40 miliardi. Bisogna ammettere che non è male per piccole modifiche al software open source.

Questo è il percorso scelto dal team di e-Chat . Una politica di marketing aggressiva e un team forte sono le due caratteristiche che differenziano l’avvio di e-Chat da centinaia di altri. Inoltre, il progetto è attivamente supportato da dozzine di celebrità: dai blogger americani di viaggio (Jay Alvarrez) al candidato alla presidenza russa (Xenia Sobchak)! Il loro apprezzamento alimenta la fiducia che il fork sarà supportato da numerose piattaforme di scambio, criptowallet e altri servizi. Se questo accade, il fork otterrà orde di seguaci e il prezzo della moneta aumenterà. Ad ogni modo, gli investitori trarranno sicuramente beneficio dal progetto.

Oltre a stabilire obiettivi di marketing, il team ha preparato una serie di modifiche tecniche che verranno implementate grazie alla creazione della propria rete invece di utilizzare lo standard di token ERC20. La piattaforma di messaggistica decentralizzata e-Chat ha le seguenti caratteristiche:

• Maggiore velocità di transazione 
• Possibilità di creare i propri token basati sulla piattaforma di e-Chat con soli due clic 
• Possibilità di creare app decentralizzate basate sull’ecosistema di e-Chat

L’azienda sottolinea: “I nostri utenti ci stanno dando le indicazioni per lo sviluppo e questo è come dovrebbe essere! Ecco perché abbiamo avviato il sondaggio. Se la nostra comunità vota per i cambiamenti, realizzeremo il fork”

Al momento, e-Chat ha lanciato un sondaggio tra gli investitori per determinare l’ulteriore percorso di sviluppo del progetto, la squadra cambierà il concetto nel caso in cui la maggioranza degli investitori votasse per il fork

In questo momento e-Chat sta entrando nella sua quarta fase del loro 3 ° ciclo di ICO che durerà fino all’8 febbraio 2018. Il prezzo per 1 ECHT adesso è $ 1,27.
La chat ufficiale per discutere dei pro e contro del fork è all’indirizzo: https://t.me/ico_eChat

Indirizzo email di contatto
marketing@echat.io

 




Informazioni su Emanuele Brizzi 173 Articoli
Emanuele è un giornalista freelance, esperto di tecnologia finanziaria, segue quotidianamente l'andamento dei mercati, laureato in economia nel 2013 si è interessato alla blockchain da quando ha letto per la prima volta di Bitcoin diversi anni fa'. L'autore ama scrivere di criptovalute, la sua attenzione è focalizzata sulle novità che periodicamente emergono dai nuovi progetti e quelli esistenti. Email: brizzi_block@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*