Bitcoin debole, emergono le criptovalute Cobinhood, Nebilo e Medibloc

ROMA 10/01/2018

  • Nel mercato bitcoin prevale debolezza
  • I capitali si spostano sulle criptovalute altcoin. Cobinhood, Nebilo e Medibloc sono le favorite dagli investitori negli ultimi giorni.
  • Telegram lancierà la propria criptovaluta “Telegram Open Network” (TON)

Il mercato di Bitcoin si muove in tendenza negativa, secondo CoinMarketCap l’offerta, alle ore 08:00 di ieri sera era di 14.981 dollari, si è registrato un calo del 3,6% nelle ultime 24 ore, la  criptovaluta Ethernet è aumentata del 7% e Bitcoin Cash è sceso dell’8,5%

I capitali hanno iniziato a fluire in token di basso valore generati da ICO (token di prima generazione). Nelle ultime ore alcune monete sono aumenta notevolmente, Cobinhood, Nebilo e Medibloc queste tre hanno avuto un incremento rispettivamente del 114%, 78 % e 64%, in aumento di 7x, 5.8x e 3.7x rispettivamente da inizio anno. La volatilità sembra essere molto più grande delle azioni, con una capitalizzazione di mercato di circa $ 500 milioni.
Secondo il sito web ufficiale pertinente, Cobinhood, Nebilo e Medibloc hanno raccolto tutti i fondi ICO lo scorso anno e le tre aziende sono tutte legate alla criptovaluta e alla tecnologia blockchain.

Cobinhood, con la sua piattaforma di trading, afferma di essere “la prima valuta virtuale del mondo con spese di transazione di scambio equivalenti a zero”. Il fondatore e CEO è Chen Tai Yuan, ha 26 anni, è laureato presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica presso la National Taiwan University. Il premio Oscar Jamie Foxx ha anche promosso l’ICO. Chen Taoyuan è stato uno dei co-fondatori della trasmissione dal vivo “17” due anni fa, ma ha fondato Cobinhood un anno e mezzo prima di lasciare 17 nel 2016 e ha raccolto con successo molto denaro attraverso l’ICO.

Per quanto riguarda Medibloc, un’azienda basata sulla tecnologia blockchain ha creato una piattaforma di informazioni sanitarie personali, Nebilo invece è una società che progetta una soluzione tecnologica per blockchain enterprise.

Telegram spinge la valuta criptata
Inoltre, le fonti di tecnologia del sito TechCrunch riferiscono della possibilità che Telegram avii una ICO per implementare la propria criptovaluta “Telegram Open Network” (TON). Si prevede che sarà la più grande ICO fin’ora svolta.


Informazioni su Michela Mancini 137 Articoli
Nata a Roma classe 84, Laureata con lode in Economia e Commercio, ha conosciuto le monete digitali nel 2014 e, dopo aver approfondito la materia ha deciso di lavorare in questo settore in qualità di scrittrice. Attualmente collabora con alcuni siti web del settore nei quali pubblica notizie di criptovalute e le novità riguardanti la tecnologia blockchain. É autrice in Altcoinews.it da gennaio 2018. Email: michela_m84@altcoinews.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*